Discussion:
PROBLEMA URGENTE=non ho più INPUT da tastiera!
(too old to reply)
unknown
2007-10-23 15:11:19 UTC
Permalink
Salve a tutti.
In KUBUNTU GUSTY lavorando oggi con gimp2.4 ho dato l'ok al "rallentamento dei tasti" (se non ricordo male), finestra apparsa tra una digitazione e l'altra in aiuto del mouse...
Fatto sta che ha smesso di funzionare la tastiera=MORTA.
Ora sto scrivendo da win(:-P) e la cosa mi infastidisce parecchio...
A parte tutto:
1. Kandalf(kde wizard) in /usr/bin non esiste--> dove trovo il wizard?
2. I controlli della tastiera da kde non hanno nulla che mi attivi o disattivi i tasti... e nemmeno che li rallenti!
3. Prima di cancellare la cartella .kde ESISTE UN COMANDO che mi riporti il tutto all'origine? --> ttyX non ha problemi come la finestra di login. Purtroppo mi scontro anche con la pessima idea del team ubuntu di disattivare l'utenza di root (...semplifica per i nuovi users, ma in certi casi è proprio inutile).

Ringrazio in anticipo per ogni risposta
Ciao
Alberto
unknown
2007-10-23 22:19:39 UTC
Permalink
Il giorno mar, 23/10/2007 alle 17.11 +0200, alb_art a libero.it ha
Post by unknown
Salve a tutti.
In KUBUNTU GUSTY lavorando oggi con gimp2.4 ho dato l'ok al "rallentamento dei tasti" (se non ricordo male), finestra apparsa tra una digitazione e l'altra in aiuto del mouse...
Fatto sta che ha smesso di funzionare la tastiera=MORTA.
Ora sto scrivendo da win(:-P) e la cosa mi infastidisce parecchio...
1. Kandalf(kde wizard) in /usr/bin non esiste--> dove trovo il wizard?
2. I controlli della tastiera da kde non hanno nulla che mi attivi o disattivi i tasti... e nemmeno che li rallenti!
3. Prima di cancellare la cartella .kde ESISTE UN COMANDO che mi riporti il tutto all'origine? --> ttyX non ha problemi come la finestra di login. Purtroppo mi scontro anche con la pessima idea del team ubuntu di disattivare l'utenza di root (...semplifica per i nuovi users, ma in certi casi è proprio inutile).
Ringrazio in anticipo per ogni risposta
Ciao
Alberto
se vuoi abilitare l'utente root basta che da terminale immetti
sudo passwd root
unknown
2007-10-23 17:24:18 UTC
Permalink
Post by unknown
3. Prima di cancellare la cartella .kde ESISTE UN COMANDO che mi riporti il tutto all'origine? --> ttyX non ha problemi come la finestra di login. Purtroppo mi scontro anche con la pessima idea del team ubuntu di disattivare l'utenza di root (...semplifica per i nuovi users, ma in certi casi è proprio inutile).
Spezzo un' "arancia" in favore del team. E' l'utente root ad essere
proprio inutile.

Se vuoi avere una shell con superpoteri di mucca, vai in ttyX e scrivi
"sudo -s"
metti la tua password e subito dopo avrai una bella shell da superuser
unknown
2007-10-23 20:05:48 UTC
Permalink
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/attachments/20071023/0503e0c5/attachment.htm
unknown
2007-10-23 20:20:09 UTC
Permalink
Solo per pura curiosità da dove proviene la frase "una shell con
superpoteri di mucca"
che si legge nella shell (non ricordo in che occasione)?
Che significa?
C'è qualcuno che lo sa?
Ciao,
vedi se questi due links fanno al caso tuo:
http://guide.debianizzati.org/index.php/Debian_Fun#aptitude_moo
http://www.eeggs.com/items/36008.html
--
Alex Comba AKA TafaRU
Linux Registered User #409957 Ubuntu User # 18198
"Unzip ; strip ; touch ; finger ; mount ; fsck ; more ; yes ; umount ; sleep"
unknown
2007-10-30 20:30:55 UTC
Permalink
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/attachments/20071030/c4ddef90/attachment.htm
unknown
2007-10-30 21:34:41 UTC
Permalink
Solo per pura curiosità da dove proviene la frase "una shell con
superpoteri di mucca"
...
ma non è "i poteri della supermucca" ?
unknown
2007-10-30 21:40:47 UTC
Permalink
Post by unknown
ma non è "i poteri della supermucca" ?
# apt-get

apt 0.6.46.4ubuntu10 per linux i386 compilato il Mar 14 2007 17:43:24
Utilizzo: apt-get [opzioni] comando

[...] - CUT -

per maggiori informazioni e opzioni.
Questo APT ha i Poteri della Super Mucca.



Enrico
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale è stato rimosso....
Nome: non disponibile
Tipo: application/pgp-signature
Dimensione: 189 bytes
Descrizione: Questa =?ISO-8859-1?Q?=E8?= una parte del messaggio
firmata digitalmente
Url: https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/attachments/20071030/bb5ea282/attachment.pgp
unknown
2007-10-30 21:45:09 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by unknown
ma non è "i poteri della supermucca" ?
# apt-get
apt 0.6.46.4ubuntu10 per linux i386 compilato il Mar 14 2007 17:43:24
Utilizzo: apt-get [opzioni] comando
[...] - CUT -
per maggiori informazioni e opzioni.
Questo APT ha i Poteri della Super Mucca.
Enrico
appunto...

unknown
2007-10-24 09:10:47 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by unknown
3. Prima di cancellare la cartella .kde ESISTE UN COMANDO che mi riporti
il tutto all'origine? --> ttyX non ha problemi come la finestra di
login. Purtroppo mi scontro anche con la pessima idea del team ubuntu di
disattivare l'utenza di root (...semplifica per i nuovi users, ma in
certi casi è proprio inutile).
Spezzo un' "arancia" in favore del team. E' l'utente root ad essere
proprio inutile.
Mah, questa è un'opinione. Rendere il pinguino più windows lo avvicina certo
alle nuove generazioni. Personalmente preferisco la vecchia maniera ed avere
la supermucca anche in ambinte grafico.
Per chi arriva a Linux la shel rimane ancora la cosa più estranea.
Ma le opinioni sono opinioni...

Saluti
Alberto
unknown
2007-10-24 09:46:14 UTC
Permalink
Post by unknown
Mah, questa è un'opinione. Rendere il pinguino più windows lo avvicina certo
alle nuove generazioni.
Al limite sudo lo rende meno simile a Windows, visto che in Windows
esiste un utente Administrator che praticamente tutti usano di default
:-)
L'approccio di Ubuntu è ottimo: l'utente root di default è
disabilitato e all'utente viene semplicemente chiesto di digitare la
propria password quando deve effettuare un'operazione di manutenzione.
Un po' meglio del fastidiosissimo UAC di Vista, no? ;-)
--
Ciao,
Marco
unknown
2007-10-24 09:59:42 UTC
Permalink
Ciao,
..

L'approccio di Ubuntu è ottimo: l'utente root di default è
Post by unknown
disabilitato e all'utente viene semplicemente chiesto di digitare la
propria password quando deve effettuare un'operazione di manutenzione.
Un po' meglio del fastidiosissimo UAC di Vista, no? ;-)
Sicuramente un po meglio sotto certi punti di vista.
Il problema principale di questa soluzione riguarda l'implementazione di
default di Ubuntu alla prima installazione.
Ovvero l'utente principale...è anche sudo e secondo me dovrebbe essere
un'opzione da abilitare da un pannello di amministrazione dopo
l'installazione tramite qualche workaround (chi è nato prima l'uovo o la
gallina?).
Insomma la password dell'utente abilita l'accesso sudo e quindi non protegge
il sistema dal delirio che puo generare in automatico l'utente stesso.
Ho osservato che diventa automatico inserire la propria password in synaptic
e svolgere installazioni che portano ad inconsistenza del sistema da parte
di utenti non esperti.
Ciò non toglie che sudo è un'ottima soluzione per eliminare l'utente root.
OSX impone un'ulteriore restrizione sugli oggetti sudo per evitare
automatismi (il lucchettino nel pannello di controllo che indica la capacità
abilitata di modifica e rende cosciente l'utente del proprio potenziale
distruttivo...si ok l'ho fatta un po troppo tragica lo so ;).
Bisognerebbe un po investigare secondo me per fornire un'ulteriore
implementazione.

ciao,

Luca
--
---
Luca Cappelletti
Infodomestic.com

"...Together we stand, divided we fall."

.O.
..O
OOO


GTalk: luca <dot> cappelletti <at> gmail <dot> com
Jabber: luca <dot> cappelletti <at> jabber <dot> org
MSN: luca <underscore> cappelletti <at> hotmail <dot> com
Skype: luca <dot> cappelletti
Linux Registered User: #223411
Ubuntu Registered User: #7221
http://www.advogato.org/person/mutek/
http://persone.softwarelibero.org/person/mutek
https://wiki.ubuntu.com/LucaCappelletti/
"l'intelligenza è utile per la sopravvivenza se ci permette di estinguere
una cattiva idea prima che la cattiva idea estingua noi"

"La chiave di ogni uomo è il suo pensiero. Benché egli possa apparire saldo
e autonomo, ha un criterio cui obbedisce, che è l'idea in base alla quale
classifica tutte le cose. Può essere cambiato solo mostrandogli una nuova
idea che sovrasti la sua"

"Uno studioso è soltanto un modo in cui una biblioteca crea un'altra
biblioteca "
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/attachments/20071024/c8e4df9c/attachment.htm
unknown
2007-10-24 12:47:56 UTC
Permalink
Post by unknown
Sicuramente un po meglio sotto certi punti di vista.
Il problema principale di questa soluzione riguarda l'implementazione di
default di Ubuntu alla prima installazione.
Ovvero l'utente principale...è anche sudo e secondo me dovrebbe essere
un'opzione da abilitare da un pannello di amministrazione dopo
l'installazione tramite qualche workaround (chi è nato prima l'uovo o la
gallina?).
Ma per forza deve esserci un primo utente sudato :-) altrimenti come
potresti poi inserire nuovi utenti nei sudoers? Al limite in effetti
si potrebbe esplicitare meglio la cosa nell'installazione...
Post by unknown
Insomma la password dell'utente abilita l'accesso sudo e quindi non protegge
il sistema dal delirio che puo generare in automatico l'utente stesso.
Un po' lo protegge perché l'utente è informato del fatto che sta per
effettuare un'operazione potenzialmente pericolosa. Anche in Vista è
così, ma siccome l'autorizzazione è un semplice clic, la cosa diventa
rapidamente meccanica per cui diventa più un fastidio che altro. La
necessità di inserire una password invece mi sembra un compromesso
ragionevole...
Tra l'altro la presenza dell'utente root sarebbe ancor più pericolosa,
perché se l'utente sa che deve entrare come root per fare
un'operazione di manutenzione finisce che usa questo utente anche
quando non dovrebbe farlo... (come avviene su Windows)
--
Ciao,
Marco
unknown
2007-10-24 09:50:40 UTC
Permalink
Post by unknown
Mah, questa è un'opinione. Rendere il pinguino più windows lo avvicina certo
alle nuove generazioni.
veramente eliminare l'utente admin, allontana dall'idea di windows, dove
il primo utente è sempre amministratore, e occorre configurare per
modificare le cose...
Post by unknown
Personalmente preferisco la vecchia maniera ed avere
la supermucca anche in ambinte grafico.
non vedo necessità di usare l'utente root da X.
basta lanciare un qualsiasi programma con gksudo se proprio proprio devi
fare qualcosa da root che non sia già stato preparato dal team di ubuntu
per avviarsi da solo con gksudo (synaptic etc. etc.)
io mi sono piazzato una bella iconcina per lanciare nautilus come root,
se proprio proprio mi serve, per il resto davvero non ne ho mai sentito
l'esigenza.
l'unica volta che ho fatto la login in X come root nell'ultimo anno è
stato per verificare se un pacchetto era bacato... e anche quello l'ho
fatto lanciando una nuova sessione dentro a gnome con xnest.
Post by unknown
Per chi arriva a Linux la shel rimane ancora la cosa più estranea.
su questo concordo, ma la shell devono usarla solo se vogliono fare
qualcosa che non sia già stato considerato in precedenza.
io la uso per comodità, faccio prima a tenere aperta una shell e
lavorare da lì, ma faccio fatica ad immaginare cose che un utente
'normale' appena arrivato da windows sia proprio costretto a fare da shell
Post by unknown
Ma le opinioni sono opinioni...
questo sempre ;-)
giusto cmq per chiarire, la mia è l'opinione di chi dieci anni fa (o
poco meno) diceva che linux doveva diventare più accessibile, venendo
infamato da tutti i 'puristi' della shell ;-)

ciao ciao

Max
unknown
2007-10-24 11:45:26 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by unknown
Mah, questa è un'opinione. Rendere il pinguino più windows lo avvicina certo
alle nuove generazioni.
veramente eliminare l'utente admin, allontana dall'idea di windows, dove
il primo utente è sempre amministratore, e occorre configurare per
modificare le cose...
Post by unknown
Personalmente preferisco la vecchia maniera ed avere
la supermucca anche in ambinte grafico.
non vedo necessità di usare l'utente root da X.
basta lanciare un qualsiasi programma con gksudo se proprio proprio devi
fare qualcosa da root che non sia già stato preparato dal team di ubuntu
per avviarsi da solo con gksudo (synaptic etc. etc.)
io mi sono piazzato una bella iconcina per lanciare nautilus come root,
se proprio proprio mi serve, per il resto davvero non ne ho mai sentito
l'esigenza.
l'unica volta che ho fatto la login in X come root nell'ultimo anno è
stato per verificare se un pacchetto era bacato... e anche quello l'ho
fatto lanciando una nuova sessione dentro a gnome con xnest.
Post by unknown
Per chi arriva a Linux la shel rimane ancora la cosa più estranea.
su questo concordo, ma la shell devono usarla solo se vogliono fare
qualcosa che non sia già stato considerato in precedenza.
io la uso per comodità, faccio prima a tenere aperta una shell e
lavorare da lì, ma faccio fatica ad immaginare cose che un utente
'normale' appena arrivato da windows sia proprio costretto a fare da shell
Post by unknown
Ma le opinioni sono opinioni...
questo sempre ;-)
giusto cmq per chiarire, la mia è l'opinione di chi dieci anni fa (o
poco meno) diceva che linux doveva diventare più accessibile, venendo
infamato da tutti i 'puristi' della shell ;-)
ciao ciao
Max
Forse stiamo andando un pò fuori tema, ma ci tenevo a esprimere una
considerazione su questo. Io sono nuovissima, uso linux da quasi un
mese. Ho messo ubuntu perchè tutti mi hanno detto che è la distro in
assoluto più semplice da utilizzare. E' stato un bene, prima non avevo
mai avuto il coraggio di addentrarmi in ambiente linux. E vi dirò la
semplicità e l'intuitività di ubuntu mi ha reso le cose molto più
semplici, anche se ora lavoro quasi esclusivamente da shell e ho dovuto
impostare l'utente root.
Con questo voglio dire che è senza dubbio un bene rendere linux a
portata di tutti, tanto poi chi lo usa, impara a scoprire le
particolarità del sistema e ad apprezzarlo molto piu' degli altri OS.
A me è capitato così! Ora windows è morto e sepolto :P

Ciao
Paola
unknown
2007-10-24 16:16:54 UTC
Permalink
Ciao
Post by unknown
mese. Ho messo ubuntu perchè tutti mi hanno detto che è la distro in
assoluto più semplice da utilizzare.
Ho delle riserve a riguardo in quanto credo che sia a parimerito facile da
usare come PCBSD, Xandros, Mandriva, Linspire se non peggio di loro.
In particolare Lispire che è basata su Ubuntu mi sembra addirittura piu
semplice, ma penso sia solo una reazione emotiva momentanea che abbatterò
presto ;)



E' stato un bene, prima non avevo
Post by unknown
mai avuto il coraggio di addentrarmi in ambiente linux. E vi dirò la
semplicità e l'intuitività di ubuntu mi ha reso le cose molto più
semplici,
E' decisamente più semplice e intuitivo di Windows e per molte cose
estremamente piu semplice e diretto di OSX.


, impara a scoprire le
Post by unknown
particolarità del sistema e ad apprezzarlo molto piu' degli altri OS.
A me è capitato così! Ora windows è morto e sepolto :P
Il problema principale sono sempre le applicazioni chiave che sono presenti
in windows e una fluidita nell'interscambio di dati tra le applicazioni(DnD)
per non parlare dei driver nativi dalle case madri e il relativo software
wizard a supporto.
Porto un esempio, è possibile installare senza problemi MS Office XP
completo di tutte le amenità, se ci lavori ogni giorno scambiando dati tra
Excel e Word ti rendi conto che non funziona come dovrebbe e ti fa sbroccare
letteralmente e ti rendio conto che quella suite è progettata per vivere in
windows..anzi direi proprio...che office è windows!! per quanto si innesta e
integra.
Queste piccole noie vengono pian piano risolte piu andiamo avanti, è solo
una questione di tempo, bisogna solo avere pazienza.
In un ufficio dove tutti usano OpenOffice il problema non esiste. Era solo
uno dei tanti esempi possibili :)

Ciao
Post by unknown
Paola
ciao,

Luca
--
---
Luca Cappelletti
Infodomestic.com

"...Together we stand, divided we fall."

.O.
..O
OOO


GTalk: luca <dot> cappelletti <at> gmail <dot> com
Jabber: luca <dot> cappelletti <at> jabber <dot> org
MSN: luca <underscore> cappelletti <at> hotmail <dot> com
Skype: luca <dot> cappelletti
Linux Registered User: #223411
Ubuntu Registered User: #7221
http://www.advogato.org/person/mutek/
http://persone.softwarelibero.org/person/mutek
https://wiki.ubuntu.com/LucaCappelletti/
"l'intelligenza è utile per la sopravvivenza se ci permette di estinguere
una cattiva idea prima che la cattiva idea estingua noi"

"La chiave di ogni uomo è il suo pensiero. Benché egli possa apparire saldo
e autonomo, ha un criterio cui obbedisce, che è l'idea in base alla quale
classifica tutte le cose. Può essere cambiato solo mostrandogli una nuova
idea che sovrasti la sua"

"Uno studioso è soltanto un modo in cui una biblioteca crea un'altra
biblioteca "
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/attachments/20071024/9996122e/attachment-0001.htm
unknown
2007-10-25 15:24:16 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by unknown
Spezzo un' "arancia" in favore del team. E' l'utente root ad essere
proprio inutile.
Mah, questa è un'opinione. Rendere il pinguino più windows lo avvicina certo
alle nuove generazioni. Personalmente preferisco la vecchia maniera ed avere
la supermucca anche in ambinte grafico.
Per chi arriva a Linux la shel rimane ancora la cosa più estranea.
Ma le opinioni sono opinioni...
Non intendevo dire che non serva avere i poteri di supermucca. Intendo
dire che non offre nulla in più in fatto di sicurezza. E semmai
allontana da windows, dove si hanno sempre 'sti poteri. E le operazioni
di amministrazione, anche se fatte da interfaccia grafica (cosa che io
faccio il più possibile), chiedono la password. Per cui anche se
l'utente root non c'è, si usano i superpoteri da ambiente grafico. E'
anche più comodo visto che non occorre sloggarsi e riloggarsi come rut.

L'unica carenza è, forse, che non ci si può muovere lungo le directory
protette senza usare la shell. Infatti o si usa la riga di comando,
oppure si fa un "sudo nautilus" e in ogni caso serve l'ascell.
Continue reading on narkive:
Loading...